Pensieri

Pensieri | Oltre

Oltre.
Se c’è una parola che in questi giorni ha riempito le pagine del mio diario di Coincidenze Impossibili, è sicuramente questa.
Oltre.
Era questo il mio tempo!
Per mettermi di nuovo in cammino. Per studiare, per conoscere, trovare la mia identità di cristiano. Per capire dove vado, con chi vado, in chi credo.
Oltre.
Da quando è iniziata la Quaresima una serie di eventi mi hanno catapultata a tu per tu con la Parola, facendomi viaggiare tra i libri dei più grandi teologi e riaccendendo in me la brama di infinito, brama di sapere, sete di Dio. Ardore incontrollabile.
Oltre.
La richiesta di questo tempo è pretenziosa: “lascia ogni convinzione, ogni preconcetto, ogni idea pagana, tradizionale, vai oltre.”

Quante volte Dio, sono stata superficiale nelle fede? Quante volte non ho alzato gli occhi per guardare dall’altezza dei tuoi? Quante volte non mi sono fidata dell’essenza della tua Parola e ho cercato consolazione in segni, simboli, tradizioni?
Quante volte ho ascoltato falsi profeti e profezie?

Ora il tempo di andare oltre. Scattare. Fare un salto nelle fede.
Oltre l’apparenza.
Oltre la superficie.
Oltre le parabole.
Oltre le narrazioni.
Oltre le emozioni.
È tempo di andare oltre.
Verso l’essenza, verso l’assoluto,
oltre l’impossibile.
Con Te.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.