Quell’Amore che
non riesco a trattenere

È disponibile dal 21 Giugno, in libreria Quell’Amore che non riesco a trattenere, nuovo libro della Collana UomoVivo di Berica Editrice.

Alumera è una vocazione, una chiamata: “Illumina la notte con la tua luce, canta l’amore con la tua voce e testimonia, con creatività, la tua fede”.

Così Mariella Matera  (Alumera), dopo un periodo di dedizione totale al lavoro, sente il bisogno di fare qualcosa per Dio e crea un blog cattolico – alumera.it – dove, con immagini e parole, testimonia la sua esperienza di fede e il suo incontro con Gesù, portando così il Vangelo in modo creativo sui social.

Questo libro è scritto con gli stessi intenti e lo stesso spirito, racconta e mostra come una ragazza possa vivere oggi Quell’Amore che non riesce a trattenere, perché viene da Dio.

In vendita sullo Shop di Berica Editrice in formato cartaceo ed e-book.

(Dal sito www.bericaeditrice.it)

“Illumina la notte con la tua luce, canta l’amore con la tua voce e testimonia, con creatività, la tua fede.
Alumera

Invervista
QUELL’AMORE CHE NON RIESCO A TRATTENERE

Due chiacchiere con gli amici Anita e Giuseppe dei Mienmiuaif

Intervista

Tempo di ripartenza tra sogni, fede e speranza.

Parola di Vita riparte dai giovani, un percorso che si pone in ascolto, forma e si mette in cammino.
 
Un grazie particolare a Roberto De Cicco per questa bella chiacchierata sui giovani, i social e la fede e a don Enzo Gabrieli per questa copertina!
 
 

Serve aiuto per sintonizzarsi con l’Amore di Dio? Eccolo

Intervista sul libro “Quell’Amore che non riesco a trattenere”

198752979_778675586177112_1592567706706421706_n
Focus

Un modo di essere influencer che esprime una vocazione

In #WikiChiesa del 25 Giugno 2021, rubrica di Avvenire, a cura di Guido Mocellin un focus su Alumera .
“Nell’insieme, quella che emerge dal blog, dai social e, ritengo, dal libro è la storia di una vocazione, che Alumera descrive come «la creatività che si fa parola o immagine per rendere testimonianza». Il bello è che questa vocazione, pur comunicandosi originariamente attraverso i canali digitali, non sembra prigioniera delle logiche che caratterizzano gli “influencer” propriamente detti”.
Guido Mocellin
 
Un grazie davvero per l’attenzione e le meravigliose parole. Dritte al cuore.
Recensione

VITA REALE E VITA VIRTUALE NON SONO DUE REALTÀ DISTINTE MA LA RESPONSABILITÀ SU COME PORSI PER ESSERE TESTIMONI CREDIBILI È LA STESSA

Recensione sul libro “Quell’amore che non riesco a trattenere”, a cura di Romana Cordova su informazionecattolica.it

Intervista

Alumera, l’influencer che vuole illuminare le reti sociali

Un confronto profondo insieme a Maria Elena Rojas per www.cittanuova.it.

Recensioni

“Un vero e proprio inno all’amore.”

“Un testo, questo di Alumera, che dalle prime pagine in cui racconta della nonna (pagine che mi hanno emozionato tanto) è un vero e proprio inno all’amore, dove a tratti sembra di leggere delle vere e proprie poesie che rendono la scrittura ancora più emozionante rendendo il racconto romantico.”

Grazie di cuore a Giovanni Varuni di Parole in Blog per questa accorata riflessione sul libro “Quell’amore che non riesco a trattenere”.

“Io vorrei testimoniare con questo libro che l’incontro con Cristo, con il Maestro dell’Amore, è molto molto di più e vorrei che fosse un abbraccio principalmente per i giovani. Che trovino il coraggio di andare oltre tutte queste voci, questi pregiudizi e spendersi per il Vangelo senza vergogna, che mettano in comunione i loro talenti per cambiare il mondo con la bellezza e per essere testimoni di quell’Amore che hanno conosciuto e che conosceranno.

Nessuno è solo in questo cammino di annuncio.
Siamo Chiesa. UNA.

Ci siamo, gli uni accanto agli altri, camminando nelle nostre singole e personali storie d’amore per il bene universale.

 

Dall’intervista con i Mienmiuaif

Il libro è disponibile in formato cartaceo e ebook su Amazon, nel sito di Berica Editrice e nei principali store online.