30Passi per Natale

Era il 2013. Il mondo iniziava troppo presto ad allestire le vetrine per Natale. Si programmavano viaggi, al tg facevano statistiche sui consumi degli italiani. Si pensava ai regali con nervosismo e io mi sono chiesta: ma dove sei tu Gesù in tutto questo? A che posto sei?

Quel mondo non mi apparteneva. Sentivo forte il bisogno di vivere il Natale più autentico possibile, con quanta più gioia potessi contenere per celebrare, ancora una volta, quel Dio che si fa uomo per amore.

Ricordo ancora quella necessità di non distrarmi con le cose del mondo per vivere il lieto annuncio, con fede salda, nel mondo.

Un fuoco. Un battito. Una luce.

“Mettiti in cammino verso Betlemme, sono solo 30 passi. Un passo al giorno per raggiungermi. Senza fretta. Io sarò lì.”

Da allora, ogni 25 Novembre, riprendo quel viaggio. Ogni giorno, fino al 25 dicembre, con delle semplici riflessioni quotidiane, faccio il mio passo verso la mangiatoia, per non perdere di vista la mèta. Con l’anima al cielo e il cuore esultante sulla terra.

Scrivo per me ma condivido con voi questa attesa, questo viaggio che conduce all’amore.
È Gesù che attendo, è Gesù che cerco, è Gesù che conta.
#30passi verso il Natale: preparo la valigia.

🌿🔥@alumera_

Pensieri | Ma come si fa?

Ma come si fa a trattenere? Ma come potete chiederci di tacere se il nostro cuore dopo che ha incrociato il Suo sguardo batte solo per Lui? Ma come si placa il fuoco nelle ossa? Che ti divampa nel petto solo a sfiorarLo con il pensiero? Come può la nostra bocca tacere dopo che abbiamo assaporato la Sua Parola dolce come il miele? Come si può arrestare la corsa dopo che abbiamo visto fiorire deserti, notti diventare aurore, giare vuote traboccare di vino? Come si fa a tenere dentro la pace di questo fuoco ardente? Come si può trattenere per sé? Come tenere bendate le mani che possono essere mani al Tuo servizio? O gli occhi chiusi, che possono essere occhi della Tua misericordia? Non chiedeteci di stare zitti, non possiamo. Per Te, Mio e Nostro Signore, Dio, per Te andremo nel mondo a spezzare la Tua Parola, a cantare a squarciagola la meraviglia che compi nelle nostre fragili vite. Andremo con tutta la gioia che possiamo, con tutta la gratitudine che ci scorre nelle vene. Andremo, un cuore solo, perfetti nell’amore ad annunciare al mondo tutto che Tu, Gesú Amato, sei un amore che non si può trattenere. @alumera_ Rif. At 4,13-21 / Mc 16,9-15

Read More »

Pensieri | Prendi il passo

Prendi il passo! Prendi il passo di Maria verso il sepolcro, un passo al tempo dell’Amore più coraggioso, più folle, più puro. Un amore che cerca disperatamente l’Amato tra deserti e giardini. Un amore che non si lascia trattenere dal dolore. Un amore che incessantemente dona. Prendi il passo e segui il tempo, ora che accelera il ritmo del cuore! Vai! Non arrestare la tua corsa davanti ad una pietra, cerca l’Amore e così sarà scoperchiato ogni sepolcro dell’anima. Prendi il passo delle stelle, brilla e gioisci per Colui che ti ha creato e sii pronto a rispondere ‘Eccomi’ quando ti troverà innamorata sentinella all’aurora. Prendi il passo, corri! Chiama! Annuncia! Non trattere l’Amore. Spandi profumo di cielo e d’immenso, spreca ogni goccia, dona in abbondanza, che è la Chiesa il corpo vivente da amare, ungere, profumare. Prendi il passo del Risorto e splendi di vita, di Amore immenso, intenso! Prendi il passo dell’Amore e sii tu profumo del Risorto nel mondo! @alumera_ Buona Pasqua Faville! Buona Pasqua di Luce! Con amore immenso!

Read More »