Pensieri

Pensieri | Santi

Mi sono sembrati sempre così distanti i santi.
Così perfetti in penombra tra le navate delle chiese.
Sempre molto grandi. Sempre troppo in alto.

Per mia nonna erano un po’ come degli amuleti che ci portava dai pallegrinaggi, delle loro vite conoscevo più leggende che storie.
Qualcuno da piccola, mi aveva detto che aspirare alla santità era peccato.

Allora ho sempre pensato che la santità fosse per altri, io non c’entravo nulla in quel disegno.

Ma poi crescendo Dio mi ha mostrato un’altra via, ha detto al cuore una Parola Nuova: la santità era anche per me!

La santità non corre per navate, la santità non ha a che fare con le nuvole, non ha a che fare con la perfezione, no! La santità ha che fare con l’Amore e noi siamo creati ad immagine dell’Amore.

Se sono creata ad immagine di Dio, che è l’unico che porta in sé tutta la santità, allora anche in me c’è la stessa impronta di santità.

E i santi, sono testimonianza di quell’amore vissuto, di quella luce espansa, di quel Vangelo incarnato.

I santi tracciano una strada dritta e luminosa dalla terra al cielo. Una strada fatta di misericordia, di luce.
Si fanno voce e parola, coincidenze impossibili per indirizzare la nostra vita direttamente in Dio.

E oggi, che la liturgia si eleva in un’esultanza, anche la mia anima in comunione con i Santi si eleva più su, più su!

Giosco… Perché oggi è festa per me, è festa per te! Perché siamo chiamati alle altezze, siamo fatti per cielo, siamo santi già oggi nell’amore.

Auguri a te fratello mio, auguri a te, sorella mia! ✨

🪔@alumera_

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.